Versione Italiana English version
Percorso di navigazione: Home » Dipartimento » Personale
immagine gruppo

Bovo Cristian

foto della persona
» Ruolo: ricercatore di ruolo
» Gruppi: Sistemi elettrici per l'energia,

Contatti

  • Indirizzo: Campus Bovisa - Via Lambruschini, 4 - 20156 - Milano
  • Telefono: +39-02-2399.3723
  • Fax: +39-02-2399.8566
  • Email: cristian.bovo@polimi.it
Incarichi didattici:
» Insegnamenti, semestri, programma dettagliato e corsi di studi

Formazione:

Cristian Bovo ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettrica presso il Politecnico di Milano il 21 Dicembre 1998.
Nel 1999 ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere.
Il 14 febbraio 2002, ha superato l’esame finale per il conseguimento del titolo di Dottore di ricerca in Ingegneria Elettrica discutendo la tesi “Applicazione di metodologie multi obiettivo nel contesto del mercato dell’energia elettrica” presso il Dipartimento di Elettrotecnica del Politecnico di Milano.

Principali mansioni in ambito accademico ed esperienze lavorative:

Da marzo 2002 al 31 luglio 2002 è stato titolare di assegno di ricerca presso il Dipartimento di Elettrotecnica del Politecnico di Milano per svolgere uno studio dal titolo "Elementi di connessione di energia in media e bassa tensione - Ricerca e sviluppo di prodotti innovativi nel settore della connessione di elementi in MT e BT". Dal 1° agosto del 2002 è Ricercatore di Ruolo presso il Dipartimento di Elettrotecnica del Politecnico di Milano e dal 1° gennaio 2008 presso il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano nel settore dei Sistemi elettrici per l'energia.

Nel 2003 e 2004 ha partecipato all’organizzazione del Master Universitario di I livello “Ingegneria e gestione dei sistemi elettrici di potenza”.
Dal 2004 è co-responsabile del gruppo di lavoro “Mercato e sicurezza” del Forum RESCOM (Reliability of Electric Energy Supply in a Competitive Market) organizzato da Fondazione Politecnico di Milano.

Cristian Bovo ha collaborato ai seguenti contratti di ricerca e/o consulenza stipulati dal Politecnico di Milano, di alcuni dei quali è stato anche Co-Responsabile Scientifico:

• "Applicabilità delle metodologie multi obiettivo nella borsa di bilanciamento". (ENEL Ricerca, 1999).
• "Technical and economic requirements for the connection of power stations to the transmission system in Italy", Electricité de France, 1999.
• "Simulazione del funzionamento del Market Splitting in Italia", Electricité de France, 2002.
• "Metodi innovativi per la gestione dei sistemi elettrici in regime di libero mercato dell'energia elettrica" , cofinanziamento MURST.
• "Problematiche tecniche e autorizzative circa la realizzazione di linee con accesso a titolo prioritario sulla rete elettrica di interconnessione (merchant lines)", Techprom S.r.l, 2003.
• "Stima della capacità incrementale con accesso a titolo prioritario per la linea Mendrisio-Cagno", Techprom S.r.l, 2003.
• "Strumenti per la valutazione delle prestazioni statiche e dinamiche del controllo delle tensioni e dei flussi di potenza reattiva nell'esercizio della rete elettrica di
• trasmissione", CESI S.p.A., 2003-2004.
• "Incarico di servizio per le attività di assistenza tecnica nell'ambito dell'istruttoria per l'energia elettrica e il gas con delibera n.112/03", AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS, 2004.
• "Studio dell'impatto dei meccanismi flessibili previsti dal protocollo di Kyoto sul costo dell'energia elettrica in Italia in un contesto di mercato elettrico zonale", Fondazione Luigi Einaudi, 2004.
• "Valutazione dell'instabilità di tensione del sistema elettrico", CESI S.P.A., 2004-2005.
• "Incarico di servizio per attività istruttorie di cui alla deliberazione dell'Autorità 09/09/04 n.152/04", AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS, 2004-2005.
• "Incarico di servizio per attività di analisi del funzionamento del sistema elettrico- rif.M04/265", AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS, 2004-2005.
• "Ottimizzazione dei profili di tensione", CESI S.P.A., 2005.
• "Stima dell'impatto sul sistema elettrico nazionale di nuovi investimenti di rete". (REF 2005).
• "Analisi di rete finalizzate alla determinazione della struttura zonale e dei limiti di transito", ENERGIA S.P.A., 2005.
• "Studi impiantistici finalizzati alla progettazione preliminare dell'alimentazione elettrica del progetto Nuovi Bastioni", EDERA S.R.L., 2005.
• "Analisi della struttura zonale e dei limiti di trasporto tra le zone di mercato Sud e Centro-Sud", RETRASM SRL, 2006.
• "Ricerca del mix ottimale di fonti energetiche per il futuro parco di generazione nazionale", Politecnico di Milano - Enel Produzione, 2006.
• "Incarico di servizio per assistenza tecnica riguardo attività di analisi del funzionamento del sistema elettrico", AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS, 2006-2007.
• "Analisi della struttura zonale e dei limiti di trasporto tra le zone di mercato Calabria, Rossano, Sud e Centro-Sud", RETRASM SRL, 2007.
• "Studio al 2008 della dispacciabilità dell'impianto termoelettrico di Gissi in relazione alla possibile evoluzione della rete elettrica e della struttura zonale e dei relativi limiti di trasporto", RETRASM SRL, 2008.
• "Controllo e ottimizzazione dei piani di tensione per limitare la vulnerabilità del sistema elettrico a fronte delle incertezze introdotte dal mercato elettrico", Cofininanziamento MIUR, 2005.
• "Analisi di rete finalizzate alla determinazione della dispacciabilità di un gruppo da 50 MW situato in Cessalto", Sorgenia SpA, 2008.

Dal 2007 è revisore della rivista internazionale Electric Power System Research.

Competenze e campi di ricerca:

L'attività di ricerca pone l'attenzione sull'interazione tra i limiti tecnici imposti da un esercizio sicuro del sistema elettrico, e le esigenze che il mercato elettrico presenta, sia relativamente alle problematiche riscontrabili tipicamente nel mercato del giorno prima, sia in riferimento al complesso mercato dei servizi di dispacciamento.

Nel seguito si riporta un elenco dei temi di ricerca fino ad oggi affrontati.

Aspetti metodologici, tecniche di ottimizzazione e intelligenza artificiale. Uno dei temi di ricerca sui quali è stata posta l'attenzione riguarda gli aspetti metodologici legati ai problemi di ottimizzazione. L'attività di ricerca è stata orientata allo studio dell'applicazione sia di algoritmi di ottimizzazione classici (basati sul gradiente), sia di tecniche di intelligenza artificiale quali algoritmi genetici, reti neurali, sistemi neuro-fuzzy e fuzzy-genetico a diversi aspetti inerenti le discipline del settore dei Sistemi elettrici per l'energia.

Congestion management. L'attività di ricerca è stata orientata allo studio degli effetti delle congestioni sul mercato elettrico e alle conseguenze economiche che ne derivano. Tra esse si è affrontato il problema del calcolo e dell'assegnazione degli strumenti finanziari per la copertura dei rischi di volatilità dei prezzi in seguito a congestioni, tenendo anche conto della caratteristica del mercato italiano che vede la presenza del Prezzo Unico Nazionale.

Calcolo della capacità di trasporto. In questo ambito sono state studiate e applicate metodologie innovative per determinare il calcolo di tale parametro in un contesto di libero mercato, con particolare riferimento al modello zonale. Il valore del limite di transito tra due zone (TTC, Total Transmission Capability). L'approccio adottato è basato sull'impiego delle tecniche Montecarlo e consente di determinare un valore di TTC in funzione della probabilità di ricorre al mercato
dei servizi di dispacciamento a valle di quello dell'energia.

Modelli di mercato. L'attività di ricerca è stata orientata alla definizione di modelli di mercato al fine di potere disporre di strumenti di simulazione in grado di valutare, sul piano tecnico ed economico, le conseguenze delle scelte degli operatori. I modelli realizzati consentono il calcolo dei profili di produzione e dei flussi di potenza sia sul modello zonale, sia sulla rete. Successivamente, lo studio è stato orientato all'analisi e modellazione dei comportamenti strategici mediante l'impiego della teoria dei giochi, con particolare riferimento ai modelli Conjectural Supply Functions (CSF) e SFE che consentono di modellizzare il comportamento strategico di un oligopolio, anche in presenza di domanda elastica nulla. Sempre in quest'ambito, sono state studiate le implicazione del protocollo di Kyoto sul mercato elettrico italiano.
Sicurezza e mercato. L'attività di ricerca ha indagato l'interazione tra il mercato elettrico e la sicurezza del sistema elettrico, anche in merito ai blackout del 2003. Tali aspetti sono stati studiati sia in riferimento ai problemi di coordinamento tra lo sviluppo del parco di generazione, e la rete elettrica, sia in relazione all'esercizio del sistema elettrico nel breve termine e quindi le interazione con il mercato dell'energia.

Studio di nuovi funzionali di ottimizzazione per il problemi di Optimal Reactive Power Flow. L'obiettivo di tale filone di ricerca ha riguardato la definizione di nuove funzioni obiettivo direttamente connesse con la sicurezza dell'esercizio del sistema elettrico da impiegarsi in problemi di ORPF in sostituzione della classica minimizzazione delle perdite di potenza attiva. I diversi funzionali individuati (alcuni dei quali anche di tipo multi obiettivo) sono stati testati su un modello di rete di trasmissione nazionale. Inoltre, attraverso l'adozione degli algoritmi genetici, è stato realizzato un modello di ORPF che consente di implementare e testare nuovi funzionali di ottimizzazione in maniera più semplice rispetto all'impiego di tecniche di ottimizzazione tradizionali basate sul gradiente.

Servizi ancillari e mercato dei servizi di dispacciamento. In questo settore sono diversi i temi trattati nel corso dell'attività di ricerca. Tra questi si segnala il problema della suddivisione delle perdite di potenza attiva tra le transazioni stipulate tra compratori e venditori di energia considerando la contemporanea presenza di transazioni bilaterali (o multilaterali) e della bora. Altro aspetto è inerente al costo, sostenuto dal produttore, per la fornitura del servizio di regolazione primaria della frequenza in seguito alle bande di regolazione che non possono essere vendute sul mercato dell'energia. Infine, si è affrontato un tema ancora in fase di forte dibattimento, ossia la remunerazione del servizio di fornitura di potenza reattiva. La ricerca ha avuto lo scopo di individuare un meccanismo di remunerazione che sia al contempo remunerativo e incentivante ed eviti la possibilità di un abuso di potere di mercato locale da parte del produttore.

Cariche ricoperte:

Cristian Bovo è membro del Consiglio del Corso di Studi in Ingegneria Energetica.

Dal 2004 è docente del corso di "Sistemi e macchine elettriche" al primo anno della laurea magistrale in Ingegneria energetica, presso il Politecnico di Milano.

Da maggio 2006 è membro del Comitato Tecnico CT3/16 "Strutture delle informazioni, documentazioni, segni grafici, contrassegni e altre identificazioni (ex CT 3, ex CT 16)" del CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano).

E' inoltre docente ai seguenti corsi e Master:
• Il mercato fisico dell'energia presso l'istituto Learning Resources Associates, parte del gruppo Reed Business Information;
• Master di 2° livello RIDEF - Energia per Kyoto: energie rinnovabili, decentramento, efficienza energetica, organizzato dal Politecnico di Milano e Università Iuav di Venezia.
• Corso internazionale "Sustainable strategies and programmes for energy and environmental management" organizzato da Fondazione Politecnico di Milano e dal MIP;
• Master universitario di 2° livello Progettazione, produzione ed esercizio delle turbomacchine nel settore energetico, a cui ha partecipato all'organizzazione del modulo sui sistemi elettrici;
• Corso di Alta Formazione in Energy Finance & Commodity Trading (MEF) relativamente alle tematiche connesse al Mercato dei Servizi di Dispacciamento;
• Corso organizzato per CENPI "Il mercato fisico dell'energia";
• Corso organizzato per Rezia Energia Italia "Il mercato dei servizi di dispacciamento";
• Corso organizzato per Fondimpresa "Gli strumenti per il risparmio energetico: certificati bianchi e certificati verdi".

Affiliazioni:

E' membro della Federazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica e Telecomunicazioni (AEIT), e dell'Institute of Electrical and Electronic Engineers (IEEE).

Premi e riconoscimenti:

L’attività svolta nel campo degli algoritmi genetici ha portato alla pubblicazione del seguente articolo al 9th International Conference on Harmonics and Quality of Power (ICHQP) tenutosi a Orlando, Florida dal 1 ottobre al 4 ottobre, 2000: A. Berizzi, C. Bovo, “The use of genetic algorithms for the localisation and sizing of passive filters”, che ha ricevuto il premio “Award for the best paper”.

Premio Best paper session al convegno IEEE Power Tech 2003 per il lavoro: A. Berizzi, C. Bovo, M. Delfanti, E. Fumagalli, M. Merlo: “Simulation of a bid-based dispatch subject to inter-zonal transmission constraints”.

Lista pubblicazioni:

documento pdf Visualizza elenco (file pdf)

Pubblicazioni in evidenza:

A. Berizzi, C. Bovo, “The use of genetic algorithms for the localisation and sizing of passive filters”, 9th International Conference on Harmonics and Quality of Power (ICHQP), Orlando, Florida October 1-4, 2000. Questa pubblicazione ha ricevuto il premio Award for the best paper.

A. Berizzi, C. Bovo, M. Innorta, P. Marannino, “Multiobjective optimisation techniques applied to modern power systems”, IEEE PES Winter Meeting, Columbus (OH, USA), Jan. 28 – Febr. 1, 2001.

A. Berizzi, C. Bovo, P. Marannino, “The Surrogate Worth Trade Off analysis for power system operation in electricity markets”, IEEE PES Summer Meeting, Vancouver, BC Canada, July 15-19, 2001.

A. Berizzi, C. Bovo, P. Marannino, “The influence of the market models on the congestion management”, 39th CIGRE Session, Paris, France, 25th - 30th August 2002.

A. Berizzi, C. Bovo, M. Delfanti, E. Fumagalli, M. Merlo, “Simulation of a bid-based dispatch subject to inter-zonal transmission constraints”, 2003 IEEE Bologna PowerTech Proceedings, Bologna, Italy, June 23-26, 2003, pp. totali 6. Best paper session.

A. Berizzi, C. Bovo, M. Delfanti, M. Merlo, M. Pozzi: “A Neuro-Fuzzy Inference System for the Evaluation of Voltage Collapse Risk Indices”, IREP 2004 Bulk Power systems dynamics and control – VI, Cortina d’Ampezzo, August 22-27, 2004, pp. totali 6

C. Bovo, M. Delfanti, M. Gallanti, G.L. Migliavacca , "Hedging Volatility of Differences Between Sell and Purchase Prices in the Italian Energy Market", CIGRE/Proc. IEEE PES International Symposium Congestion Management in a Market Environment, San Antonio (TX) - USA, 5-7 October 2005, pp. totali 1-9.

A. Berizzi, C. Bovo, M. Delfanti, M. Merlo, M. Pozzi, M. Sforna: “Reactive power management in the Italian system. A proposal for an economic compensation” 13 th Mediterranean Electrotechnical Conference, MELECON 2006, 16-19 May, Malaga, pp.1-5.

A. Berizzi, C. Bovo, M. Delfanti, M. Merlo, M. S. Pasquadibisceglie: “A Monte Carlo Approach for TTC Evaluation”, IEEE Transactions on Power Systems, May 2007, pp.735-743.

A. Berizzi, C. Bovo, M. Delfanti, M. Merlo, “Security optimization of bulk power systems in the market environment”, Chapter 8 of the book “Optimization Advances in Electric Power Systems”, ISBN: 978-1-60456-999-5.